A metà 2018 Mekes Graphic Machinery ha acquistato una legatoria completa a Berlino, in Germania. Un collega rivenditore locale ha notato il nostro accordo. Il suo amico tipografo stava considerando di interrompere le sue attività poiché suo figlio non era interessato a continuare l’attività. Il rivenditore si è avvicinato a Mekes Graphic Machinery e ci ha invitato a venire da un suo amico per un preventivo della tipografia.

Divertente da ascoltare era sapere che il proprietario è / era un cosiddetto “Ossi” (riferito agli ex residenti di quella che era la Germania dell’Est prima della caduta del Muro nel 1991) in combinazione con il nome della società “Wende”, il nome dei proprietari di famiglia. Dopo la cosiddetta Wende (il muro è caduto e la Germania Est e Ovest sono state riunite) e per l’azienda, situata a Berlino Est, è stato un periodo fantastico. Investire per uno, detraibile dalle tasse per due come un Ovest era uguale a due Ost se si ricordasse come la Germania era riunita, le proprietà comuni divise.

I tempi nell’industria grafica sono cambiati molto e il settore è diventato molto competitivo. Per la società “Wende” si è verificato ancora una volta una “Wende” (svolta). Questa volta, purtroppo, chiuderanno i battenti alla fine dell’anno. La nostra azienda acquisterà la maggior parte delle attrezzature (KBA Rapida 130a-4, KBA Rapida 105-5, Perfecta 132 con pareggiatore, carico e scarico posteriore, macchina da cucire Aster 180, plastificatrice Tauler, incollatrice Hunckeler e altro). Durante l’ispezione abbiamo potuto vedere le lacrime apparire negli occhi del proprietario. È stata una giornata emozionante per lui e quindi anche per noi.

Ricordando le famose parole di J.F. Kennedy, il 26 giugno 1963:

“Ich bin ein Berliner”